Alla Fiera la storia di due grandi progetti d’amore

Le ass. si raccontano 2015 (1)

Alla Fiera la storia di due grandi progetti d’amore

di Fondazione Dominato Leonense

26 giugno 2015

 

Sabato 4 luglio, alle ore 17.30, nell’ambito della Fiera di San Benedetto – XIII edizione in Villa Badia a Leno (Bs), le associazioni del nostro territorio avranno l’opportunità di raccontersi, presentando i loro progetti e le loro finalità, nello spazio “Le associazioni si raccontano”.

Ampio spazio sarà dato a due progetti particolari. Entrambi i progetti raccontano di un grandissimo gesto d’amore.

Le ass. si raccontano 2015 (1)Il primo. Settembre 2014. Dopo la scomparsa di Massimo Minuti, persona dall’animo sensibile, impiegato di Cassa Padana Bcc, ha origine tra suoi i colleghi, una raccolta fondi in sua memoria. E così, in accordo con la famiglia, si decide di devolvere il ricavato all’associazione Medicus Mundi Italia di Brescia, che ad oggi è già all’opera per la realizzazione di una casa “Mae de espera” in Mozambico, nel sud est dell’Africa. La casa “Mae de espera” (letteralmente “mamma in attesa”) è una piccola struttura di accoglienza per donne gravide che verrà costruita in uno dei nove centri di salute presenti nel Distretto di Morrumbene. Attualmente, infatti, sono ancora troppe le donne che attendono il momento del parto su una stuoia collocata all’aperto, all’esterno della struttura sanitaria, con grave pericolo di infezioni dovuti alla scarsità di igiene, sia per la madre che per il nascituro.

Grazie alla costruzione delle casa “Mae de espera” in ricordo di Massimo, si cercherà di garantire standard minimi di igiene, di privacy e di sicurezza per le donne, in un Paese dove il tasso di mortalità durante il parto è ancora troppo alto. A fianco di questo grande progetto, in ricordo di Massimo verrà dato sostegno al “Progetto 1.000 giorni”, che avrà luogo nella Regione del Centro Ovest del Burkina Faso, in cui la mortalità infantile raggiunge ancora oggi i 142/1.000 e il tasso di malnutrizione è molto elevato, e che rifornirà un centro di salute, per un anno, di farine infantili arricchite per bambini (miglio, sorgo, riso, verdure, ecc..). Questi alimenti saranno utili anche per la realizzazione di dimostrazioni alimentari, indispensabili per mostrare alle madri come trasformare e abbinare i vari alimenti così da poter dare ai propri bambini un pasto nutriente e completo, ed essere così a fianco di mamme e bambini durante i primi mille giorni di vita.

Le ass. si raccontano 2015 (2)I due progetti sono già in fase di esecuzione e Medicus Mundi Italia sarà presente alla Fiera di San Benedetto sabato 4  luglio alle ore 17.30 per presentare lo stato di avanzamento dei lavori.

Anche il secondo racconta di un grande progetto d’amore: sarà presente infatti una delegazione dell’Associazione A.d.a.m.o. Onlus di Manerbio, associazione nata lo scorso anno per volere della Paola Mondolo (giovane ragazza di Manerbio che non è riuscita a sconfiggere la malattia oncologica), a cui era stata devoluto il ricavato di una raccolta fondi aperta in memoria della stessa Paola, che presenterà le finalità dell’Associazione a sostegno dei malati oncologici e illustrerà sia progetti realizzati lo scorso anno, sia quelli futuri.

 

Per informazioni
tel. 030-9038463 / 331-6415475
mail: info@fondazionedominatoleonense.it
web: www.fieradisanbenedetto.it

 

Lascia un commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

Immagine CAPTCHA

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Le passate edizioni della Fiera

2018 (2)

2017 (3)

2016 (4)

2015 (16)

2014 (6)

2013 (8)

2012 (4)

2011 (2)

2010 (2)

2009 (5)

2008 (1)

2007 (2)

2006 (2)

2004 (1)