All’ombra dell’Abbazia. Federico Barbarossa a Leno

All’ombra dell’Abbazia. Federico Barbarossa a Leno

di Fondazione Dominato Leonense

9 aprile 2013

 

Il tanto celebre imperatore del Sacro Romano Impero, Federico Barbarossa, che per anni ebbe in mano le sorti del nostro paese e d’Europa, nel 1185 soggiornò proprio a Leno, centro rurale alle porte di Brescia.

Il fatto è storicamente documentato: si narra che il Barbarossa soggiornò nell’antica abbazia benedettina lenese per dirimere un’annosa disputa intercorsa fra l’abate del monastero e il vescovo bresciano, dando poi ragione all’abate lenese.

Federico Barbarossa a LenoNell’incantevole scenario di Villa Badia – luogo dove un tempo sorgeva il grande monastero benedettino, fondato dall’ultimo re longobardo Desiderio ed oggi sito archeologico – l’associazione “In illo tempore”, per celebrare questa storica visita, organizza la III edizione della straordinaria manifestazione biennale che coinvolge figuranti in costume provenienti da tutta Italia e dall’estero.

Come da tradizione, ogni gruppo: armati, arcieri, musici e giocolieri, popolani e cialtroni, bari e stroleghi mostrerà al sovrano Barbarossa e ai presenti le proprie abilità: dimostrazioni di tiro con l’arco, esercitazioni di spada, farandole scatenate al suono di cornamuse e tamburi.

I visitatori di ogni età potranno godersi questo spettacolo ma non solo: potranno scoprire come si viveva tra fuochi accesi, arcieri, semplici popolani, musica e strafalcioni, giocolieri e cantastorie, spegnendo la sete con del buon vino speziato, ottima cervogia (birra), acqua mulsa o approfittare della “Taberna de lo viandante” per assaggiare ottime ricette medioevali e non.

Molto apprezzata gli scorsi anni, tornerà anche la Cena con l’Imperatore: un banchetto, rigorosamente imbandito rispettando l’usanza del tempo e con la presenza illustre dell’imperatore, allietato da musici e giocolieri, che verrà allestito nei sotterranei di Villa Badia (a numero chiuso, su prenotazione al numero 334-1537951).

Molte saranno le novità che arricchiranno questa III edizione, per rivivere a pieno la storia ed entrare nell’animo di epoche remote.

 

Per ulteriori informazioni:

Associazione “In Illo Tempore”
Tel. 334-1537951
e-mail: info@inillotempore.it
web: www.inillotempore.it

Lascia un commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

Immagine CAPTCHA

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricerca