Biologico e solidale

Biologico e solidale

di Fondazione Dominato Leonense

5 luglio 2011

Per gustare sapori naturali e conoscere i vantaggi del biologico per la salute e per l’ambiente, l’appuntamento è a Leno il 9 e 10 luglio prossimo con la IX edizione della Mostra Mercato del Biologico e del Commercio Equo-Solidale.

Si tratta di un appuntamento che punta a dar spazio al naturale e a valorizzare il mondo del bio, che in Italia annovera quasi 50mila produttori per oltre un milione di ettari dedicati, facendo conoscere al pubblico tutta la bontà e la genuinità dei prodotti garantiti e certificati. Una scelta che coinvolge ogni anno sempre più persone, e che si basa sulla fiducia e sull’attenzione sempre maggiore posta dai consumatori all’eticità e al rispetto della natura.

L’evento, che si svolge all’interno del secolare parco di Villa Badia, è promosso dalla Fondazione Dominato Leonense e da Cassa Padana BCC, con il patrocinio del Comune e della Pro Loco di Leno; e si avvale della collaborazione de “LA BUONA TERRA”, Associazione Lombarda degli Agricoltori Biologici.

Oltre agli stand dei produttori biologici e del commercio equo-solidale, saranno presenti banchi dell’artigianato artistico locale e delle associazioni di volontariato.

Eventi musicali e di intrattenimento, che avranno inizio giovedì 7 luglio con il tradizionale concerto del Corpo Musicale “V. Capirola”, faranno da cornice alla mostra mercato. In particolare, la serata del sabato sarà animata da uno spettacolo/sfilata multiculturale, per parlare di integrazione e superamento delle discriminazioni partendo dalla conoscenza della cultura di chi ci vive accanto; mentre la serata di domenica sarà animata dal Gruppo di Danze Popolari “Il Salterio”.

Spazio anche alla cultura con la presentazione degli attesi risultati dello scavo archeologico – condotto nel parco di Villa Badia dalla Soprintendenza per i beni archeologici della Lombardia dal 2009 al 2010 – che hanno portato alla luce nuove testimonianze del monastero longobardo che qui vi sorgeva. Inoltre, nei due giorni della manifestazione, nelle sale espositive sarà aperta al pubblico la mostra “Natura e spiritualità”, organizzata dall’Associazione Martino Dolci di Brescia che presenta gli artisti Eugenio Busi e Lino Sanzeni.

Non mancheranno le attrazioni per i più piccoli: la Fattoria didattica “Alle Fornaci” farà conoscere gli animali tipici delle cascine di una volta, ponendo l’attenzione sulla qualità della vita dei nostri piccoli amici; mentre il Forum Giovani Ambiente di Cremona proporrà attività giocose per grandi e piccini che porranno al centro dell’attenzione il rispetto dell’ambiente in cui viviamo.

Durante tutta la manifestazione sarà attivo un servizio di ristorazione per assaggiare prelibati piatti cucinati con alimenti biologici, mentre sabato sera sarà possibile gustare lo spiedo, piatto tipico bresciano, preparato con carne biologica dall’Associazione Famiglie e Solidarietà Onlus. (prenotazione obbligatoria al num. 331-6415475)

 

Lascia un commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

Immagine CAPTCHA

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Le passate edizioni della Fiera

2019 (1)

2018 (2)

2017 (3)

2016 (4)

2015 (16)

2014 (6)

2013 (8)

2012 (4)

2011 (2)

2010 (2)

2009 (5)

2008 (1)

2007 (2)

2006 (2)

2004 (1)