Firmato il Patto di Amicizia con l’ass. Amici di San Teobaldo

patto amicizia

Firmato il Patto di Amicizia con l’ass. Amici di San Teobaldo

di Fondazione Dominato Leonense

29 settembre 2015


Lunedì 28 settembre è stato firmato
il Patto di Amicizia fra la Fondazione Dominato Leonense di Leno (Brescia) e l’Associazione Culturale Amici di San Teobaldo di Badia Polesine (Rovigo). Le due istituzioni culturali, entrambe sorte con l’obiettivo di valorizzare l’importante eredità storica dei territori in cui operano, sono accomunate da un antico legame, che riguarda l’Abbazia di San Benedetto “Ad Leones” di Leno, fondata dal re Longobardo Desiderio nel 758, e il monastero di Santa Maria della Vangadizza di Badia Polesine, la cui costruzione risale intorno all’anno 1000.

Firma patto di amicizia_28.09.15Entrambi retti da monaci benedettini, nel XV secolo subirono la Commenda, un’istituzione per la quale veniva nominato come abate un personaggio esterno al monastero stesso.
Nella prima metà del XVIII secolo, per oltre un ventennio, le due abbazie benedettine furono rette in commenda dal medesimo cardinale: Angelo Maria Querini.

Veneziano d’origine, uomo di grande cultura, ricoprì anche la carica di arcivescovo di Corfù e vescovo di Brescia. Qui viene ricordato soprattutto per la realizzazione della famosa biblioteca, la Queriniana appunto, fondata nel 1747 e aperta al pubblico nel 1750, alla quale donò gran parte dei volumi della propria collezione privata, coltivata in particolare grazie ai fortunati acquisti del periodo di Corfù.

In uno dei venti medaglioni che ornano l’atrio della biblioteca appare affrescata proprio l’Abbazia di Badia Polesine; la didascalia sottostante ricorda il seminario per sacerdoti istituito dallo stesso Querini a Badia durante il suo periodo di reggenza.

Attraverso la firma di questo patto, le due associazioni si impegnano ad approfondire la conoscenza dei rispettivi gloriosipatto amicizia 2 passati storici, con l’obiettivo di favorire la nascita di legami duraturi di amicizia. Intendono pertanto promuovere nuove relazioni attraverso scambi culturali, iniziative ed esperienze, convegni, eventi di carattere storico e divulgativo volti a diffondere la conoscenza delle rispettive abbazie benedettine.

Durante la firma del patto di amicizia, che ha visto la presenza dei rispettivi presidenti (Vittorio Biemmi per la Fondazione Dominato Leonense e Gianfranco Nezzo per l’Ass. Amici di San Teobaldo) sono stati messi in luce i punti in comune fra le due realtà, che costituiscono le fondamenta degli scambi culturali che vedranno il loro avvio già dal prossimo anno.

L’associazione Amici di San Teobaldo è nata nel 2006 a Badia Polesine; è gemellata con l’Associazione Amici di Pomposa (Ferrara) e con l’Associazione “Amici di Badia Polesine” di St.Thibault des Vignes (Francia). In collaborazione con queste realtà, ha ricostruito il Cammino di San Teobaldo, patrono della città.

 

Lascia un commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

Immagine CAPTCHA

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

ARCHIVIO INCONTRI

2019 (2)

2018 (22)

2017 (23)

2016 (13)

2015 (9)

2014 (6)

2013 (6)

2012 (3)

2011 (2)

2010 (3)

2009 (4)

2008 (5)

2007 (3)

2006 (3)