Fuori classe, nella vita

Fuori classe, nella vita

di Fondazione Dominato Leonense

25 febbraio 2009

Nel bresciano gli ultimi dati rilevano che sono molti i ragazzi che abbandonano la scuola superiore prima di concluderla. E anche per coloro che finiscono gli studi, l’inserimento nel mondo del lavoro non è affatto facile.

Nasce da questi dati e da questa consapevolezza il progetto Fuori Classe, inteso come piena valorizzazione delle competenze dei giovani che si affacciano alla vita adulta.
Nello specifico, il progetto è rivolto agli oltre 100 mila ragazzi bresciani che hanno dai 13 ai 30 anni per aiutarli nelle diverse fasi della vita: dalla scuola all’inserimento nel mondo del lavoro, dalla valorizzazione della creatività d’espressione fino ad una consapevole proiezione nel più ampio contesto europeo.

Proposto da Confcooperative di Brescia, Provincia, Comune, Ufficio Scolastico Provinciale , Camera di Commercio, Dioscesi e numerose associazioni e cooperative attive sul territorio con l’intento di mettere in rete tutti quei canali esistenti in favore della promozione del mondo giovanile, dalla formazione al lavoro con la possibilità di guardare oltre confine, Fuori Classe ha tra i suoi partner progettuali anche la Fondazione Dominato Leonense mentre Cassa Padana è uno degli sponsor.

Quattro i raggi d’azione del progetto:

FAVORIRE IL SUCCESSO FORMATIVO
orientando gli studenti a rischio abbandono del percorso scolastico, monitorando la dispersione scolastica, aiutandoli a scegliere il percorso formativo più adatto.
A tal scopo verrà istituito un Centro di orientamento provinciale per i giovani e le famiglie

GIOVANI LAVORATORI
per favorire i percorsi di accesso al mercato del lavoro tramite l’elaborazione di dati al fine di individuare i profili professionali più richiesti, sviluppare stage e valorizzare le professioni tradizionali rivisitate in chiave moderna

CREATIVITà ED ESPRESSIONE
per promuovere il protagonismo dei giovani attraverso forme e luoghi di partecipazione

IL MONDO E’ PIU’ GRANDE
con l’intento di guardare all’Europa per collocare le problematiche territoriali in un’ottica più ampia, aprendosi ad esperienze trasnazionali con scambi interculturali, stage all’estero ed esperienze di volontariato in Paesi Esteri

Da sempre sensibile a queste tematiche sociali l’ente – costituito da Cassa Padana nel 2004 – dà il proprio contributo intervenendo in maniera attiva sul terzo step del progetto, favorendo cioè spazi e itinerari destinati alla creatività attraverso la trasmissione delle eccellenze che connotano il territorio provinciale e sviluppando occasioni per permettere ai giovani di trasformare il tempo libero in tempo utile con attività ludico-ricreative che consentano di aumentare il patrimonio di competenze e capacità.

In concreto, la Fondazione realizzerà un sito web nel quale coinfluiranno tutte le informazioni relative alla presenza di associazioni sportive e ricreative presenti nel territorio bresciano che saranno raccolte da due partner di Fuori Classe, Pavone in sport e il consorzio di cooperative Conast. Il sito sarà realizzato entro autunno 2009.

Fuori Classe durerà 18 mesi, a partire da novembre 2008, ma l’ipotesi a cui si sta lavorando è quella di dare continuità all’iniziativa per più anni.

Categorie:

Lascia un commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

Immagine CAPTCHA

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Archivio SEZIONE “Sul territorio”

2019 (11)

2018 (27)

2017 (34)

2016 (51)

2015 (37)

2014 (57)

2013 (32)

2012 (5)

2011 (3)

2010 (3)

2009 (9)

2008 (4)

2007 (7)

2006 (2)

2005 (3)

2004 (1)