Il concerto “Ora et Labora” torna nella capitale

Il concerto “Ora et Labora” torna nella capitale

di Fondazione Dominato Leonense

23 novembre 2007

Quello di venerdì 23 novembre è stato il secondo concerto organizzato nella capitale del tour di “Ora et Labora. Storie e miracoli di San Benedetto” di Michele Paulicelli, già autore del famosissimo musical “Forza Venite Gente”.

La prima esibizione, che si svolse in Piazza Navona l’8 ottobre dello scorso anno, rientrava nella programmazione dell’iniziativa “Gesù in centro” a cura della Diocesi di Roma. Nell’arco di questo anno il messaggio benedettino è stato portato in diverse piazze italiane e all’interno del Parlamento Europeo di Strasburgo, a testimonianza del fatto che San Benedetto, patrono d’Europa, ancora oggi può trasmettere un messaggio attuale e significativo per la comunità.

chiesa-di-santanselmo-allaventinoDurante quest’ultimo evento abbiamo avuto il piacere di conoscere l’Abate Primate dei benedettini Notker Wolf, che ha partecipato al concerto suonando il flauto traverso. I legami con Padre Wolf si sono poi consolidati in occasione di una nostra visita presso l’abbazia di Sant’Anselmo sul monte Aventino, sede del padre abate. Una struttura imponente che domina il paesaggio sottostante tenendosi in linea d’aria di fronte alla cupola di San Pietro. La struttura ospita, oltre ai monaci, anche l’ateneo fondato da Papa Leone XIII nel 1887: un istituto superiore a livello universitario dei benedettini, che offre corsi di filosofia e teologia per il conseguimento dei primi gradi accademici e corsi di specializzazione in studi monastici, liturgia, teologia sacramentaria e filosofia.

Il nostro riferimento in abbazia diventa successivamente Dom Geraldo: gentile e disponibile, scopriamo presto che questo luogo è un “meltin-pot” di culture e ci ritroviamo affascinati ad ascoltare la sua storia. Nato a Cuba da genitori di origine spagnoli e cinesi, dom Geraldo vive prima negli Stati Uniti e poi in Brasile, prende i voti in Ungheria e ora si è fermato a Roma.
Immediata è stata la sua disponibilità a cercare partner stranieri per sviluppare assieme un progetto europeo e soprattutto a presentare il nostro disco alla Giornata Mondiale delle Scuole Benedettine a Santiago del Cile e all’incontro con i direttori delle scuole benedettine a Parigi.

Parlando di tutte queste iniziative ci siamo resi conto che effettivamente quella che poteva essere la più “scontata” e forse la più ovvia non era ancora stata organizzata: un concerto nella chiesa abbaziale di Sant’Anselmo. Padre Wolf e Dom Geraldo si sono subito attivati per verificare possibili date in cui potesse coincidere la presenza del Primate con la disponibilità della chiesa stessa. Dopodiché abbiamo contattato e coinvolto la Banca di Credito Cooperativo di Roma per la co-organizzazione del concerto e il risultato è stato veramente significativo.

In una serata dal clima straordinariamente mite, più di 400 persone si sono riunite, nel luogo “simbolo” per la cultura benedettina, a cantare e a condividere i valori trasmessi a noi da S. Benedetto, espressi con maestria da Michele Paulicelli e dalla suo gruppo di musicisti.

 

Lascia un commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

Immagine CAPTCHA

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Archivio SEZIONE “Sul territorio”

2019 (14)

2018 (27)

2017 (34)

2016 (51)

2015 (37)

2014 (57)

2013 (32)

2012 (5)

2011 (3)

2010 (3)

2009 (9)

2008 (4)

2007 (7)

2006 (2)

2005 (3)

2004 (1)