Il musical “ML…io non ho paura” debutta a Padernello

Copertina ML

Il musical “ML…io non ho paura” debutta a Padernello

di Fondazione Dominato Leonense

17 maggio 2015

 

Cosa succede se si perde la testa per un poco di buono? E’ questa la domanda che si pone il musical “ML…io non ho paura”, spettacolo teatrale proveniente dall’Emilia che  approda al Castello di Padernello a Borgo San Giacomo giovedì 4 giugno alle ore 21,15.
Lo spettacolo vede in scena decine di giovani artisti ferraresi, che hanno messo a disposizione il proprio talento per sostenere la Fondazione Castello di Padernello.

Locandina MLIl musical vede unite molte figure note della cultura ferrarese a 360°, quali il musicista Andrea Poltronieri, l’attrice Roberta Marrelli e alcuni ragazzi di Jazz Studio Dance.

Questo musical – ha spiegato Silvia Bottoni della Jazz Studio Dance – è qualcosa di sperimentale. È un laboratorio di tanti artigiani che fanno il loro lavoro e si uniscono in un musical. Ogni componente ha infatti cercato di esprimere attraverso le proprie esperienze differenti e con il proprio linguaggio ciò che è stato scritto da Demetrio Pedace. Il musical tratta una storia normale, ma è raccontata attraverso il ballo e la musica, oltre che con le parole”.

La storia di “ML…io non ho paura” racconta di una ragazza, Lalla (interpretata dalla ballerina Giorgia Della Rocca) che perde la testa per Mattia detto Gelo, il tipico poco di buono, ma affascinante (interpretato dal ballerino Vladislav Kniazev). Tra i due si innesca una relazione che porterà Lalla ad affrontare le conseguenze della loro conoscenza. Qui interverrà però la sorella maggiore di Lalla che, come ha spiegato lo stesso autore del musical, aiuterà la protagonista a metabolizzare gli eventi. “Credo che in situazioni come questa rappresentata, occorra una rete di affetti tale da aiutare a superare certe difficoltà. Ho una figlia di nove anni – continua l’autore Demetrio Pedace – ed è per questo che ho voluto dare questo segnale: non aspettare che sia l’altro a cambiare, ma lavorare su se stessi e continuare per la propria strada anche dopo alcuni incidenti di percorso che nella vita possono capitare. Dopo di che, è e resta un musical!  Quindi lo spazio e l’attenzione del pubblico dovranno andare ai ballerini, alle scenografie e – in sintesi – alla magia che vorremmo creare. Se tutto andrà come speriamo, il pubblico uscirà dal teatro con gli occhi ancora pieni di balletti e di immagini, le orecchie piene di buona musica (tra cui Alex Britti, Elisa, Fiorella Mannoia e Negrita), il tutto tenuto insieme da una trama d’amore che ha sì un lieto fine, ma un po’ meno scontato del solito!

Il biglietto di ingresso per la serata del 4 giugno prevede un costo unico di 10 euro. E’ possibile acquistare il biglietto presso le filiali di Cassa Padana, oppure effettuando il pagamento sul cc della Fondazione Castello di Padernello al seguente codice iban: IT30E0834054630000000013851 e inviando copia dell’avvenuto pagamento all’indirizzo mail miriam.toniolo@cassapadana.it.

La copia del bonifico varrà come prevendita biglietto.

 

Per informazioni:
Miriam Toniolo
tel.: 030-9040299
mail: miriam.toniolo@cassapadana.it

Lascia un commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

Immagine CAPTCHA

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Archivio SEZIONE “Sul territorio”

2019 (11)

2018 (27)

2017 (34)

2016 (51)

2015 (37)

2014 (57)

2013 (32)

2012 (5)

2011 (3)

2010 (3)

2009 (9)

2008 (4)

2007 (7)

2006 (2)

2005 (3)

2004 (1)