In Villa Badia il Concerto d’estate del Corpo Musicale Lenese

conc0138

In Villa Badia il Concerto d’estate del Corpo Musicale Lenese

di Fondazione Dominato Leonense

1 luglio 2016

 

Ritorna uno degli appuntamenti tradizionali della Fiera di San Benedetto: il Concerto d’Estate della Banda del Corpo Musicale Lenese “Vincenzo Capirola”, ultimo appuntamento della prima parte della stagione per l’associazione più longeva del territorio Lenese con ben 132 anni di attività sul territorio. A dispetto dell’età anche in questa occasione la banda, diretta dal maestro Stefano Giacomelli, offrirà un programma molto variegato e frizzante che toccherà parecchi stili musicali, dimostrando ancora una volta la duttilità della formazione di soli fiati e percussioni.

CONCERTO BANDA LENO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il programma si apre con una parte dedicata al repertorio classico e originale per banda moderna. “Sparks” (scintille) di Brian Balmages è un brano molto frizzante e dal carattere di Overture che rappresenta in musica come cose incredibili possano accadere da piccole scintille. Scintille come metafora per tutte quelle cose e idee che nascono dalle intuizioni, dalla capacità di inventarsi le cose dalla propria immaginazione e dalle proprie forze. Seguirà un brano molto riflessivo di Samuel Hazo, dal titolo “Echoes“, omaggio dell’autore a tutte quelle persone che lasciano un segno nella vita di ognuno di noi.
Si passa poi ad un caposaldo del repertorio della musica per banda: la “Prima Suite in Eb” di Gustav Holst, autore che scrisse, ammaliato dal suono della banda, uno dei primi pezzi in assoluto del repertorio. E’ diviso in tre movimenti: Chaccone, Intermezzo, Marcia.

Terminata questa prima parte dedicata alla musica originale, si passa alla seconda parte del concerto con una delle musiche popolari più conosciute al mondo: la tarantella, dal primo movimento della Suite Popolare n° 1 scritta da Giuliano Mariotti. Esplosivo poi il proséguio del concerto con “March 1941“, di John Williams, tratto dall’omonimo film 1941 – Allarme a Hollywood, che dimostra la maestosa capacità compositiva del più grande autore di colonne sonore di sempre. Con “Moment for Morricone”, arrangiamento di Johan De Meji ci sarà un omaggio al recente premio Oscar a Ennio Morricone, eccellenza della musica Italiana nel mondo. Il brano è una piccola suite che contiene i successi musicali del maestro Morricone legati al mondo dei film western che hanno decretato il successo del compositore.

Negli ultimi due brani proposti, spazio alle sonorità latine con “Santana a portrait“, medley che contiene alcuni successi del grandissimo chitarrista Carlos Santana e che vedrà esibirsi alla chitarra solista il giovane talento Davide Cavalli che oltre ad essere strumentista della banda, è allievo della Scuola di Musica del Corpo Musicale Lenese e attivo con varie formazioni e gruppi musicali. Per la prima volta inoltre la sonorità della chitarra elettrica si mescolerà al suono della banda, per un’esperienza sonora unica sempre alla ricerca di nuove esperienze e traguardi artistici.
Chiude il concerto “Conga del Fuego Nuevo” , di Arturo Marque, brano che difficilmente terrà incollato alle sedie il pubblico. Ritmi caraibici travolgenti dal sapore messicano…provare per credere!

 

Per informazioni
Corpo Musicale Lenense “V.Capirola”
(segui su Facebook a questo link)

Lascia un commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

Immagine CAPTCHA

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Le passate edizioni della Fiera

2019 (1)

2018 (2)

2017 (3)

2016 (4)

2015 (16)

2014 (6)

2013 (8)

2012 (4)

2011 (2)

2010 (2)

2009 (5)

2008 (1)

2007 (2)

2006 (2)

2004 (1)