Mostre fotografiche per guardare oltre oceano

Mostre fotografiche per guardare oltre oceano

di Fondazione Dominato Leonense

9 luglio 2009

Oltre all’esposizione dei prodotti culinari e dell’artigianato, alla VI edizione della Fiera di San Benedetto sarà possibile anche visitare mostre fotografiche per conoscere la cultura e le condizioni di vita di alcuni popoli di cui si occupa il commercio equo-solidale.

brasili“Brasili”, con immagini di Alessandro Vezzani e promossa da Arci Solidarietà di Reggio Emilia, è dedicata al Brasile. Una rassegna di immagini, di percezioni che attraverso i contrasti dipingono un paese difficile da raccontare. Le immagini sono accompagnate da brevi testi tratti dai romanzi di uno dei più famosi scrittori brasiliani, Jorge Amado, autore che come pochi ha saputo cogliere queste contraddizioni e renderle racconto, immaginario.

“Pachamama”, ossia la dea della terra, è invece una selezione di splendidi ritratti dei paesi andini alla scoperta dello stretto rapporto che questi popoli hanno con la propria terra e alla scoperta delle straordinarie meraviglie che la cordigliera delle Ande cela da millenni. L’esposizione è curata da Andina Media, agenzia di informazione per l’America Latina con sede a Brescia, mentre le immagini sono di Dado Galdieri – responsabile dell’Agenzia di Informazioni Americana Associated Press – e di Pilar Olivares – fotografa Reuters dal 1999.

In questa edizione della Fiera di San Benedetto non può quindi mancare una presentazione di quanto è possibile fare nel nostro piccolo per aiutare questi paesi, a partire dal progetto “Due rifiuti, una vita” dell’associazione il Sorriso di Mantova, che ha contribuito alla nascita nel sobborgo di Ferradas, situato nella periferia di Itabuna (stato di Bahia, nord-est del Brasile), una cooperativa di lavoro per legalizzare e migliorare le condizioni di lavoro dei “raccoglitori di rifiuti”.

Uno sguardo infine anche ai progetti di cooperazione internazionale che coinvolgono in prima persona Cassa Padana in diversi stati del Sud America, fra cui Ecuador, Argentina, Perù e Messico.

Musica e spettacoli creeranno la giusta atmosfera: sabato sera cena argentina e spettacolo di tango-milonga, mentre domenica laboratori e spettacoli di capoeira.

Il commercio equo-solidale sostiene anche progetti nel continente africano, dal quale proviene l’artista Papa Faye che, con la collaborazione della pittrice bresciana Emanuela Di Gregorio, allestirà nel parco di Villa Badia un giardino incantato, dove l’arte e la natura potranno fondersi sino a diventare un tutt’uno.
Qui per tutti la possibilità di realizzare un batik originale.

Lascia un commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

Immagine CAPTCHA

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Le passate edizioni della Fiera

2019 (1)

2018 (2)

2017 (3)

2016 (4)

2015 (16)

2014 (6)

2013 (8)

2012 (4)

2011 (2)

2010 (2)

2009 (5)

2008 (1)

2007 (2)

2006 (2)

2004 (1)