La settimana della cultura: una festa per tutti

La settimana della cultura: una festa per tutti

di Fondazione Dominato Leonense

30 marzo 2008

Dal 25 al 31 marzo 2008  in tutta Italia si celebra la X Settimana della Cultura, un’iniziativa promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Come di consueto, per tutti i cittadini, è previsto l’ingresso gratuito nei luoghi d’arte statali e, in concomitanza, l’organizzazione di particolari e specifiche iniziative curate dai diversi istituti presenti sul territorio.

Il Ministro per i beni e le attività culturali Francesco Rutelli, durante la presentazione dell’evento, ha dichiarato che “L’obiettivo è di rafforzare una coscienza condivisa che metta al centro la cultura, come volano d’identità collettiva, risorsa per la crescita sociale ed economica, strumento per la formazione delle nuove generazioni”.

In quest’ottica, anche la Fondazione Dominato Leonense aderisce a questo importante progetto di promozione del patrimonio artistico del nostro territorio, aprendo al pubblico la propria sede Villa Badia – dove un tempo sorgeva il grande monastero benedettino, un luogo che è stato per secoli centro di scambi e di commerci di cereali, verdura e carni che passavano di qui prima di raggiungere Brescia – e proponendo una giornata di festa.

Domenica 30 marzo si svolgerà infatti Il mercato dei Produttori locali: i produttori della “Bassa”, selezionati dalla locale Condotta dell’associazione Slow Food, esporranno le proprie prelibatezze, dai prodotti genuini che rispettano la tradizione a quelli che presentano ricette innovative e accostamenti originali di sapori. Un’occasione unica per tutti i consumatori curiosi e consapevoli di poter conoscere e di parlare direttamente con contadini e artigiani locali, farsi raccontare la loro storia e quella dei loro prodotti.

Per tutti i produttori interessati ad entrare a far parte di questo nuova modalità di vendita, la Fondazione propone un momento informativo aperto a tutti: alle 10.30 avrà luogo il convegno:   “Il mercato dei produttori locali: storia e prospettive future”.

Saranno presenti il prof. Antonio Parisella, dell’Istituto F.lli Cervi di Gattatico (RE), Marco Boschetti, direttore del Consorzio Agrituristico Mantovano e Valerio Cherubini, rappresentante dell’ass. Slow Food.

Nel corso della giornata, presentazioni e degustazioni culinarie, appuntamenti culturali ed intrattenimento per bambini e ragazzi arricchiranno il programma della manifestazione, che si presenta denso di attività e adatto a tutti.

 

Categorie:

Lascia un commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

Immagine CAPTCHA

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Archivio SEZIONE “Sul territorio”

2019 (12)

2018 (27)

2017 (34)

2016 (51)

2015 (37)

2014 (57)

2013 (32)

2012 (5)

2011 (3)

2010 (3)

2009 (9)

2008 (4)

2007 (7)

2006 (2)

2005 (3)

2004 (1)