Lettera all’amico Vescovo

lettera all'amico vescovo

Lettera all’amico Vescovo

di Fondazione Dominato Leonense

24 novembre 2013

Può un prete servire liberamente e gratuitamente il Vangelo nella Chiesa se riceve uno stipendio per il ministero che svolge, se quel dono di grazia ricevuto diventa oggetto di un contratto? Questo interrogativo attraversa le pagine della profetica Lettera che don Luisito Bianchi – «profondamente uomo, prete, incarnato nel Vangelo e nella storia» – indirizza idealmente all’amico vescovo.

Il manoscritto originale – quattro taccuini a quadretti scritti tra i primi di giugno del 1998 e la fine di gennaio del 1999 – costituisce un pretesto per tornare sulle note della gratuità del ministero, tema più volte declinato dall’autore in varie formule letterarie.

lettera all'amico vescovo

«Il testo è difficile da masticare, da deglutire e da digerire perché la voce di Luisito, come quella del giovane Daniele, si alza, da sola, per difendere l’innocente Susanna-Gratuità, ingiustamente condannata da due vecchi corrotti», scrive Marco D’Agostino nella postilla al volume.


INFO:

LETTERA ALL’AMICO VESCOVO
A cura di Marco D’Agostino e del Fondo Luisito Bianchi

Edito dal Centro Editoriale Dehoniano

Nelle librerie da Novembre 2013.
Prezzo 13 euro

Lascia un commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*

ERRORE: il plugin si-captcha.php informa che il supporto GD image non é stato rilevato in PHP!

Contatta il tuo fornitore del servizio di hosting e domada perché il supporto GD image non sia stato abilitato per il PHP.

ERRORE: il plugin si-captcha.php informa che la funzione imagepng non é stata rilevata in PHP!

Contatta il tuo fornitore del servizio di hosting e domada perché la funzione imagepng non sia stata abilitata per il PHP.


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricerca